CURRICULUM VITAE  DI FERDINANDO TARGETTI

 VITA

Nato a Moltrasio (Como) il 1.7.1945 da Lodovico (deceduto nel 1971) e Anita Cattania (deceduta il 08.08.2005). Ha due fratelli minori: Ugo e Riccardo. E’ sposato dal 1982 con la dott.ssa Boguslawa Kinda. Non ha figli. Vive a Milano dal 1954.

Ha prestato servizio militare come ufficiale dell’Aeronautica nel 1968/69. Oggi è tenente in congedo.

 

STUDI E DIDATTICA

Maturità: conseguita nel luglio 1964 al Liceo scientifico Leonardo da Vinci di Milano.

Laurea. Conseguita nel luglio 1970 alla Università Bocconi di Milano, in Economia e Commercio.

Studi all’estero. Nel 1970, London School of Economics;

     Nel 1972-1976 e poi nel 1980: Università di Cambridge, Pembroke College.

Lingue conosciute. Parla e scrive correntemente francese e inglese.

Insegnamenti:

1971-1990 Bocconi di Milano: dal 1971 al 1978 come assistente, dal 1979 al 1990 come docente incaricato di Problemi dello Sviluppo Economico e di Sistemi Economici Comparati.

1982-84 Facoltà di Economia dell’Università di Brescia: docente incaricato di Economia Politica II.

1984 New York University: visiting professor.

1991-93 Università di Parigi XIII: docente incaricato di Teoria della Crescita Economica

1994-96 Libero Istituto Universitario di Castellanza: docente incaricato di Politica Economica.

1974-1996 Università di Trento: professore incaricato, poi stabilizzato, poi associato, poi straordinario infine ordinario dal 1984: ha insegnato Problemi dello Sviluppo Economico, Economia Politica, Economia Internazionale e Politica Economica.

1996-2001 in congedo per espletamento del mandato parlamentare.

2001-2010 inquadrato nel settore disciplinare SECS-P/02. Dal 20 luglio è stato nominato dal Senato Accademico, Direttore della Scuola di Studi Internazionali dell’Università di Trento, una “graduate school” per il conferimento di titoli di dottorato, lauree di secondo livello e master, incarico che ha mantenuto fino all’ottobre 2005. Dopo di allora è Presidente del Comitato Scientifico. Oggi in quella Scuola tiene un corso di Globalizzazione e sviluppo ecnomico.

 

ATTIVITA’ SCIENTIFICA

Pubblicazioni. Ha pubblicato per svariate case editrici e giornali scientifici italiani ed inglesi: 40 tra libri, parti di libri e curatele; 70 tra articoli e ricerche; una trentina di recensioni.

Giornali scientifici. I giornali scientifici su cui ha pubblicato sono: Cambridge Journal of Economics, Australian Economics Papers, Economic Development and Change, Il giornale degli economisti e Annali di economia, Metroeconomica, Economic Development and Change, Rivista Italiana degli Economisti, Note Economiche, Economia Politica, Studi Economici, Il Mulino, Italianieuropei, Bancaria, Economia e Politica Industriale, Rivista Italiana degli Economisti, Rivista di Diritto e Politica Tributaria, Annali scientifici dell’Università di Trento.

Case editrici. All’estero: Oxford University Press, Duckworth, Ed. Elgar, Routledge In Italia: Il Mulino, Einaudi, Feltrinelli, Laterza, Mondadori, La Nuova Italia, Etas Libri, Francesco Brioschi Editore, Passigli Editore, Franco Angeli, Giuffrè, Egea.

I campi di ricerca. Hanno riguardato: la teoria della crescita economica, i divari di crescita tra paesi, lo sviluppo economico italiano, le economie in transizione, la teoria dei prezzi e della distribuzione del reddito, la storia del pensiero economico, l’economia internazionale, la politica monetaria e l’inflazione, la riforma fiscale e la politica di bilancio italiana, la globalizzazione economica.

Conferenze. E’ stato conferenziere in Università ed Istituti di studio e di ricerca italiani, inglesi, francesi, spagnoli, polacchi, ungheresi, brasiliani e statunitensi. E’ stato direttore di una sezione del progetto finalizzato Energia del CNR; ha svolto ricerche per la Camera dei Deputati su Le politiche industriali europee; ha collaborato con l’IRS (Istituto di Ricerche Sociali) di Milano sui Gruppi Industriali; è stato per vari anni collaboratore del CESOS (Centro Studi Sociali e Sindacali) di Roma sul Costo del lavoro e distribuzione del reddito; ha fatto parte del ROSES ( Reformes et Ouvertures des Systèmes Economiques Socialistes) di Parigi per il quale ha fatto delle ricerche in tema di Privatizzazioni nell’Est Europa con particolare riferimento al ruolo degli intermediari finanziari. Fa parte della SIE (Società Italiana degli Economisti); ha fatto parte dell’EACES (Associazione Europea dei Sistemi Economici Comparati); del CESPE (Centro Studi di Politica Economica), della Fondazione Gramsci e del comitato scientifico della Rivista di Politica Industriale.

 

PREMI

Nel 1989 il suo libro Nicholas Kaldor: economia e politica di un capitalismo in mutamento ha ricevuto il premio Saint Vincent come migliore libro di economia dell’anno.

Nel 2008 il libro scritto insieme ad Andrea Fracasso Le sfide della globalizzazione ha ricevuto il premio Capalbio come migliore saggio di economia dell’anno.

 

ATTIVITA’ PUBBLICISTICA

Quotidiani. Ha pubblicato circa più di 180 articoli su quotidiani quali l’Unità, Il Sole 24 Ore, Il Corriere della Sera, la Repubblica, Il Giorno, L’Alto Adige, il Manifesto.

Riviste. Ha collaborato con riviste quali: Rinascita, Il Ponte, Mondo Economico, I Democratici, Quaderni del Circolo Fratelli Rosselli, l’Espresso.

Ha collaborato con Project Sindacate, attraverso il quale alcuni suoi articoli hanno raggiunto una trentina di paesi.

Web. Oggi collabora inoltre con il sito web www.nelMerito.it e con il centro di ricerche Astrid.

 

ATTIVITA’ POLITICA

Attività di dirigenza politica. E’ stato più volte membro a Milano delle Direzioni Provinciali milanesi del PCI, del PDS e dei DS e nel periodo 2003-2005 della Direzione Regionale Lombarda e della Segreteria Regionale Lombarda.

Campagne elettorali. Nel 1992: si è presentato, senza essere eletto, alle elezioni politiche del 1992 al collegio senatoriale di Milano 2 per il PCI. Nel 1993: é’ stato candidato vicesindaco alle elezioni di Milano. Nel 1996: è stato eletto nella XIII legislatura deputato dell’Ulivo (DS) nel Collegio elettorale Milano 31 (San Donato, San Giuliano, Melegnano e altri otto comuni) con il 44% dei voti validamente espressi.   Nel 2001: si è presentato alle elezioni politiche del maggio 2001 nel Collegio della Camera Milano 31; ha ottenuto il 45,6% dei voti risultando il primo dei non eletti in tutta la Lombardia.

Attività parlamentare. Nella XIII legislatura è stato membro della Commissione Finanze della Camera e della Commissione Bicamerale per le Riforme Fiscali (Commissione dei Trenta). E’ stato rappresentante del Parlamento italiano alle due Conferenze della Banca Mondiale con i parlamentari. E’ stato relatore in Commissione Finanze, nella Commissione dei Trenta e in Aula di venti provvedimenti. Essi hanno riguardato soprattutto materie fiscali, monetarie e finanziarie. E’ stato relatore delle semplificazioni fiscali, della legge sull’IRAP, dei due Collegati tributari del 1999 e del 2000, l’ultimo dei quali conteneva la riforma delle successioni. Ha prestato progetti di legge sia in materia economico - finanziaria, sia in materia di riforme costituzionali. E’ stato estensore della legge sulla raccolta diretta di risparmio (attraverso l’impiego delle cambiali finanziarie) da parte delle imprese, che è stata discussa solo da un ramo del Parlamento. In Aula è intervenuto non solo su temi economici - finanziari, ma anche su scuola, università e ricerca.

Attività di progettazione politica. E’ stato membro della Commissione nazionale per il progetto del PDS. E’ stato il Coordinatore del “Tavolo sullo sviluppo economico” per il Programma dell’Unione per le elezioni del 2006. E’ stato eletto membro della Costituente del PD nel 2007. E’ stato il curatore di un Libro bianco per un programma di legislatura per la Regione Lombardia per il Partito Democratico Lombardo nel 2010.

 

ATTIVITA’ PROFESSIONALE

E’ stato consigliere d’amministrazione in società con capitale pubblico e in istituti bancari.

1978 al 1994: vicepresidente del Credito Lombardo (Gruppo Monte dei Paschi di Siena).

1985 – 88: consigliere d’amministrazione della Banca Agricola Milanese (Gruppo Banca Popolare di Milano).

1992 – 93: consigliere d’amministrazione della Comercati 2000 (società partecipata dal Comune e dalla Provincia di Milano);

1993-96:  membro del Consiglio Generale della Fiera di Milano dal 1993 al 1996;

1994-1995: presidente del Parco Scientifico delle Tecnologie Ambientali di Sesto San Giovanni ove  ha dato vita alla Agenzia di Sviluppo Nord Milano.

2007-2010: consigliere di sorveglianza della Banca Intesa SanPaolo

2009-2010 e 2010-...: presidente dei revisori del Consorzio Patti Chiari costituito da Abi e associazioni di consumatori.